Dal mondo / Australia

Commenta Stampa

Prosciuga palude, multa da record


Prosciuga palude, multa da record
12/02/2009, 12:02

John Hudson, proprietario terriero australiano, aveva deciso che il divieto a prosciugare una palude di 500 ettari che faceva parte dei suoi terreni, a 600 Km. da Sidney, che gli era stata comminata fosse incostituzionale, perchè limitava la libertà di azione sulla sua proprietà. E quindi tra il 2006 e il 2007 ha proceduto, recuperando quei 5090 ettari come area coltivabile.
Ma quella palude era un'area protetta, in cui vivevano animali molto rari, come l'ibis dal collo paglierino, aironi, anatre e così via. Di conseguenza il Tribunale l'ha condannato a pagare una multa pari a circa 200 mila euro. Si tratta di una multa record, anche perchè il Tribunale australiano ha considerato una aggravante il fatto di averlo fatto solo per scopi commerciali, cioè aumentare la superficie coltivabile.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©