Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Sarà una macchina ibrida a 5 posti e 4 porte

Putin come Hitler: vuole "l'auto del popolo"


Putin come Hitler: vuole 'l'auto del popolo'
02/08/2010, 11:08

MOSCA - Il 26 maggio 1938 un attonito Ferdinand Porsche, fondatore dell'omonima casa automobilistica ascoltava Adolf Hitler che, rivolto alla folla, a pochi metri da lui, annunciava il nome della nuova "auto del popolo", si sarebbe chiamata "Forza attraverso la Gioia". Rivolto al figlio Ferry, disse sottovoce: "Ma come potremo mai vendere una macchina con un nome edl genere"? In realtà fu vendutissima, era la prima Volkswagen (appunto, "auto del popolo"), che dette il nome a sua volta alla omonima casa automobilistica.
Oggi è Putin a battere la stessa strada, magari con meno prosopopea. Ha convocato Mikhail Prokhorov, uno dei suoi oligarchi prediletti e a capo di un'azienda automobilistica per il progetto di una "auto del popolo" russa. Tutto sommato le caratteristiche sono comunque avveniristiche, per certi aspetti: 4 porte, 5 posti, un motore a metano da 600 cc. che ne alimenta uno elettrico da 70 cavalli, capace di spingere l'autovettura a 120 Km./h. La macchina dispone anche di due batterie al litio, in grado di dare all'autovettura una autonomia di 400 Km. Il tutto per un prezzo sul mercato inferiore ai 10 mila dollari e lo sbarco sul mercato a partire dall'inizio del 2011. L'unica cosa che manca alla vettura è un nome, la cui scelta verrà affidata alla gente, partecipando ad un concorso a premi. Ed è garantito che non sarà "Forza attraverso la Gioia"

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati