Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

PYONGYANG MINACCIA SEUL: VI RIDURREMO IN CENERE


PYONGYANG MINACCIA SEUL: VI RIDURREMO IN CENERE
28/10/2008, 11:10

"Se le autorita' fantoccio sudcoreane continueranno a distribuire volantini e a condurre una campagna diffamatoria con menzogne totali, il nostro esercito prendera' un'azione risoluta, come abbiamo gia' avvisato. Le autorita' fantoccio dovrebbero tenere bene a mente che un attacco preventivo ridurra' in macerie tutto cio' che si oppone alla nazione e alla riunificazione, non dandogli solo fuoco". Con queste parole, rilasciate all'agenzia di stampa coreana KCNA, i militari della Corea del Nord hanno minacciato i loro omologhi del sud.
 

La minaccia è violenta, ma a rendere nervosi i nordcoreani in questi giorni sono le voci che si vanno via via diffondendo sul malessere del loro presidente Kim Long Ii, a quanto pare colpito da un ictus, come riferito dal premier giapponese. In ogni caso, come tutti i Paesi dittatoriali, c'è sempre molta tensione quando il leader ha problemi di salute e rischia di morire, perchè non si sa mai che cosa succederà.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©