Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Tre raid nella notte, ma non ci sono vittime

Raid israeliani su Gaza

Israele risponde così ai razzi lanciati la scorsa notte

Raid israeliani su Gaza
28/04/2013, 09:22

Nella notte l’aviazione israeliana ha compiuto tre raid su Gaza, avvenuti con ogni probabilità in risposta al tiro di razzi di ieri contro il sud di Israele. Due dei tre raid hanno avuto come obiettivo Khan Younes, nel sud della Striscia di Gaza, contro alcune postazioni della Brigate Al-Qods. Il terzo, invece, è avvenuto su Rafah, al confine con l’Egitto. Compiuti contro il braccio armato della jihad islamica, i tre raid non hanno provocato vittime.

Un portavoce dell’esercito israeliano ha confermato che i raid sono stati compiuti “in risposta ai tiri di razzi” del 27 aprile contro il sud di Israele, i quali non avevano provocato né vittime né danni. Le autorità israeliane, in seguito al lancio di razzi, hanno inoltre deciso di chiudere a tempo indeterminato il valico di Kerem Shalom, utilizzato per trasferire merci nella Striscia di Gaza.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©