Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Rapiti in Darfur: è giallo


Rapiti in Darfur: è giallo
14/03/2009, 09:03

Incerte le sorti dei quattro operatori di Medici senza Frontiere, tra cui il medico italiano Mauro D'Ascanio, rapiti mercoledì sera nel Nord del Darfur. Ieri sera le autorità sudanesi e la Farnesina avevano diffuso la notizia che gli ostaggi erano liberi, stavano bene e che non era stato pagato alcun riscatto. Ma dopo alcune ore Msf annunciava che non poteva confermare il rilascio. E la Farnesina ha poi confermato le preoccupazioni di Msf, facendo sapere che stava cercando di verificare quanto appreso in precedenza sulla loro liberazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©