Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

La visita si è svolta nell'ospedale dove è detenuta la donna

Rappresentante dell'Ue incontra Julia Timoshenko

Fuori al tribunale di Kharkiv, 5000 manifestanti

Rappresentante dell'Ue incontra Julia Timoshenko
23/07/2012, 20:56

KIEV (UCRAINA) - Dopo tante polemiche per l'incontro mancato dei leader dei paesi europei con la rappresentante dell'opposizione ucraina Julia Timoshenko, si è allentata la cortina di ferro. Un esponente dell'Unione europea ha incontrato oggi la leader dell'opposizione ucraina nell'ospedale di Kharkiv, dove è in stato di detenzione. Alla donna viene curata dall'inizio del mese di maggio un'ernia del disco. Oggi l'irlandese Pat Cox, ex presidente dell'Europarlamento e osservatore Ue nel processo alla Timoshenko è entrato nell'ospedale accompagnato dall'ex presidente polacco Aleksander Kwasnievski. Il deputato e avvocato della Timoshenko, Serghei Vlasenko ha riferito che l'incontro si è incentrato sul processo che vede la donna accusata di malversazione ed evasione fiscale per milioni di dollari per fatti che risalirebbero agli anni '90 e più in generale avrebbero parlato della situazione politica in Ucraina.
Intanto oggi, migliaia tra sostenitori e oppositori della Timoshenko hanno manifestato nella piazza davanti al tribunale di Kharkiv, dove è stata rimandata una seduta del processo alla donna. La polizia ha stimato 5000 persone. L'oceano di folla si è diviso in due. I detrattori della Timoshenko hanno agitato striscioni e hanno indossato magliette nere con la scritta "Julia in galera" oppure "E' una bugiarda", "Un ladro dovrebbe stare in carcere". Slogan diversi hanno gridato i sostenitori della Timoshenko: "Libertà per Julia", "La patria sopra ogni cosa".

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©