Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

"Non accettiamo chi danneggia gli interessi del nostro Paese

Razzi su Aqaba, l'Egitto accusa i palestinesi


Razzi su Aqaba, l'Egitto accusa i palestinesi
04/08/2010, 12:08

IL CAIRO - L'Egitto chiama in causa militanti di gruppi palestinesi provenienti da Gaza per i razzi che lunedì hanno colpito la città portuale giordana di Aqaba e quella adiacente israeliana di Eilat. Lo ha indicato un fonte della sicurezza egiziana, facendo capire per la prima volta che i razzi sarebbero partiti dal Sinai. "L'Egitto non accetterà l'uso del suo territorio da parte di chiunque per danneggiare i suoi interessi nazionali", ha detto la fonte citata dall'agenzia Mena, secondo la quale si sono intensificati gli sforzi da parte egiziana per determinare le circostanze del lancio dei razzi, che hanno provocato un morto e cinque feriti nella città di Aqaba.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©