Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Reastaurato cimitero fascista, nuota attrazione turistica

Timore per pellegrinaggi di nostalgici del regime

Reastaurato cimitero fascista, nuota attrazione turistica
19/09/2011, 19:09

MADRID - Un’attrazione turistica particolare e che sortisce preoccupazioni per l’utenza che può raccogliere. E’ stato restaurato “il cimitero degli italiani” di di Campillo de Llerena, vicino a Badajoz, costruito nel 1937 per i 'volontari' mandati da Mussolini ad aiutare il colpo di stato del futuro dittatore Franco contro la Repubblica spagnola.E' ''un cimitero turistico fascista'', critica il quotidiano Publico.
Il timore, è però, che questa attrazione turistica, possa attrarre, più che turisti, pellegrini nostalgici del fascismo. Di certo è un luogo ricco di storia, pagine nere del passato, che rischia di esere meta del turismo “nero”.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©