Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Il video sul sito della casa produttrice al Sahab

Ricompare in video al-Zawahiri e celebra l'11 settembre


Ricompare in video al-Zawahiri e celebra l'11 settembre
15/09/2010, 11:09

Sembrava strano che l'11 settembre fosse passato senza il solito messaggio audio o video di qualche persona legata ad Al Qaeda. C'erano state solo le solite commemorazioni occidentali, pieni di propaganda di sostegno alla guerra contro l'Iraq e all'Afghanistan e di accuse ad Al Qaeda e all'Islam.
Ma oggi la Intel Center - una società governativa statunitense incaricata di sorvegliare i siti islamici - rende noto che è stato messo on line un nuovo video di Aymal al-Zawahiri, il medico egiziano considerato il numero 2 di Al Qaeda. Niente di particolare, ovviamente, nel video, che si intitola ""La nazione islamica vince e i crociati perdono": le solite minacce contro i soldati occidentali nei Paesi islamici come Iraq ed Afghanistan, invito alla jihad (la guerra santa) e la celebrazione del nono anno dal crollo delle Twin Towers. L'unica cosa di rilievo è il fatto che c'è al-Zawahiri, che non si vedeva più in un video dal 15 agosto scorso.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©