Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Dopo l'apertura di un plico un dipendente ha avuto un malore

Rientrato l’allarme nel Consolato Usa di Berlino


Rientrato l’allarme nel Consolato Usa di Berlino
13/09/2012, 15:06

Berlino – A causa di un falso allarme, il consolato Usa di Berlino era stato parzialmente evacuato, dopo che alcune persone avevano accusato strani malori respiratori.

Infatti, una portavoce della polizia ha dichiarato che, dopo accurati accertamenti fatti sul posto, non è stata rinvenuta alcuna sostanza pericolosa.

Gli agenti hanno effettuato controlli su un uomo ritenuto sospetto, il quale si trovava nella struttura per varie documentazioni. La paura è scattata quando un dipendente dell' "ufficio visti"  ha accusato difficoltà respiratorie dopo aver maneggiato i documenti presentati dall'uomo.

La Polizia ha fatto sapere che gli esperti non hanno trovato sostanze nocive all’interno dell’edificio e che il sospettato è stato prontamente rilasciato.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©

Correlati