Dal mondo / America

Commenta Stampa

Il veliero copia del tre alberi del‘700 è affondato stanotte

Ritrovato corpo di uno dei due dispersi del Bounty


Ritrovato corpo di uno dei due dispersi del Bounty
30/10/2012, 16:45

NEW YORK -  Ritrovato a circa 150 km a sudest dell'isola di Hatteras, al largo delle coste della North Carolina    il corpo di uno dei due dispersi dopo il naufragio della nave replica del Bounty. Lo rende noto la guardia costiera americana. Si tratta della prima vittima statunitense dell'uragano Sandy.

Il corpo e' quello di una donna, Claudene Christian, di 42 anni. Proseguono intanto  le ricerche dell'altro disperso, il capitano della nave, Robin Walbridge, di 63 anni.

La nave, nel cuore della notte, si era  trovata in mare aperto a combattere contro la furia di “Sandy”.   L'H.M.S. Bounty, 55 metri,  era una replica del tre alberi su cui si verificò nel 1789 il celeberrimo ammutinamento.

Sorpreso dalla violenza dell'uragano al largo delle coste della North Carolina, ha iniziato a imbarcare acqua, le pompe sono andate rapidamente fuori uso e, dopo alcune ore, il comandante non ha avuto altra scelta che ordinare al suo equipaggio di abbandonare le nave.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©