Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Roma: prima tappa del viaggio del Ministro degli Esteri israeliano


Roma: prima tappa del viaggio del Ministro degli Esteri israeliano
04/05/2009, 10:05

Arriva a Roma Avigdor Lieberman, Ministro degli Esteri israeliano e leader di uno dei partiti di estrema destra che sostengono il nuovo governo di Tel Aviv. E' la prima esperienza all'estero del neo Ministro, nel suo nuovo ruolo; ma è anche la prima tappa di un viaggio che poi comprenderà Francia, Germania e Repubblica Ceca. Un giro di orizzonte, probabilmente anche per tastare il polso all'Europa in vista dell'evoluzione del rapporto con i palestinesi che - a giudicare dalle prime dichiarazioni dello stesso Lieberman - non sarà piacevole per questi ultimi. Il Ministro degli Esteri di Tel Aviv oggi incontrerà il suo omologo italiano, Franco Frattini e il Presidente della Camera Gianfranco Fini, oltre al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Probabilmente si discuterà anche della proposta fatta ieri, in una intervista, da Frattini,che ha proposto l'Italia come mediatrice nei colloqui indiretti tra Israele e Siria, nel caso in cui la Turchia - che se ne sta occupando da diversi mesi - non dovesse essere in grado di proseguire. Ma molto dipenderà dalla tappa successiva di Lieberman, che dopo l'Europa volerà a Washington; seguito, pochi giorni dopo dal presidente palestinese Abu Mazen e e da quello egiziano Hosni Mubarak.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©