Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Denunciate irregolarità e brogli nei seggi

Russia: Al primo axit poll in vantaggio Putin

Attiviste uscraine urlano slogan contro il capo del governo

Russia: Al primo axit poll in vantaggio Putin
04/03/2012, 18:03

MOSCA - Giunti i primi risultati delle elezioni russe. Al primo axit poll risulta decisamente in  vantaggio Vladimir Putin. I  dati riferiscono che il candidato, per il terzo mandato non consecutivo , ha ottenuto ben 58,30 voti, un risultato che se confermato gli permetterà di saltare il ballottaggio e vincere le elezioni.
I quattro sfidanti : il leader comunista Ghennadi Ziuganov, l’ultranazionalista Vladimir Zhirinovski, il capo del partito di centro sinistra Russia Giusta e l’ologarca Mikhail Prokhorov, si posizionano invece a grande distanza.
All’arrivo a sorpresa di Putin al seggio, in compagnia della moglie Liudmila, gli è stata rivolta la domanda che alludeva alla conoscenza, da parte del futuro presidente, di brogli e irregolarità.La risposta del capo del governo è stata:” Io ho dormito bene, ho fatto un po' di sport, poi sono arrivato qui. Non ho avuto contatti con il mio staff”. Ma non sono pochi quelli che dubitano della reale efficacia e funzionalità delle webcam. Già sono stati registrati numerosi problemi tecnici di colegamento e limpidezza delle immagini, in particolare in alcuni seggi dove le videocamere erano puntate solo su un’urna o ne impedivano una chiara visione.
Così sono stati denunciati vari episodi di irregolarità da parte dei rivali di Putin, insieme all’Ong Golos e agli osservatori del partito Iabloko. Segnalato inoltre un bliz da parte del gruppo femminista ucraino Femen. Tre attiviste, fingendosi giornaliste, si sono presentate nel seggio dove poco prima aveva votato il premier e dopo essersi tolte i vestiti hanno iniziato a gridare slogan contro il capo del governo.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©