Dal mondo / America

Commenta Stampa

Russia, bimbo morto in Texas: tensione con gli Usa


Russia, bimbo morto in Texas: tensione con gli Usa
21/02/2013, 11:26

Nuove tensioni tra Mosca e Washington dopo il divieto di adozione di bambini russi in Usa: l'ambasciatore americano Michael McFaul si e' rifiutato di dare spiegazioni alla Duma, il ramo basso del parlamento, dopo la controversa morte in Texas di un bimbo russo di 3 anni, un caso che ha riacceso le polemiche in materia e le accuse ai genitori adottivi americani di maltrattare i bambini russi.

''In base alle regole, gli ambasciatori americani non partecipano alle sedute dei parlamenti stranieri. Lo fanno gli ambasciatori russi?'', ha twittato, rispondendo cosi' ad una richiesta di alcuni parlamentari, tra cui la presidente della commissione della Duma per la famiglia e i bambini Elena Mizulina.

Il presidente della commissione affari esteri dello stesso ramo del parlamento, Alexiei Pushkovm ha criticato il rifiuto dell'ambasciatore Usa, sostenendo che esso dimostra che ''il suo Paese non e' pronto ad un dialogo serio su questo problema''.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©