Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Il blogger anti-Putin resta in attesa di condanna a 5 anni

Russia, colpo di scena: dopo le proteste, liberato Nalvalny

E dice:"Quel che è accaduto è un fenomeno inedito in Russia"

Russia, colpo di scena: dopo le proteste, liberato Nalvalny
19/07/2013, 17:23

KIROV (Russia) -Il tribunale della cittadina del nord russo di Kirov ha rimesso in libertà a sorpresa stamani Alexei Navalny, blogger e attivista anti-Putin, in attesa dell'appello contro la sua condanna a cinque anni per appropriazione indebita, dopo che a Mosca sono state fermate centinaia di persone che manifestavano in suo sostegno. Il giudice del tribunale regionale di Kirov ha stabilito che tenere Navalny in carcere lo priverebbe del suo diritto di partecipare alle elezioni a sindaco di Mosca in calendario per il prossimo 8 settembre.

"Quel che è accaduto è un fenomeno del tutto nuovo nel sistema giudiziario russo" ha detto Navalny, che è stato immediatamente liberato dalla gabbia di vetro degli imputati ed è corso ad abbracciare la moglie Yulia. Ieri il tribunale di Kirov ha condannato l'avvocato e blogger anticorruzione a cinque anni di colonia penale per aver causato un danno economico di 16 milioni di rubli - circa 380.000 euro - all'amministrazione regionale di Kirov con una compravendita di legname, nella sua veste di consigliere volontario del governatore nel 2009. Anche il coimputato Pyotr Ofitserov, condannato ieri a quattro anni, è stato scarcerato stamani.

La sentenza rappresenta un nuovo ingombrante ostacolo nei rapporti tra Mosca e Washington, dove secondo il New York Times il presidente Barack Obama, dopo la vicenda della talpa dei servizi segreti usa Ed Snowden, che ha chiesto asilo in Russia, avrebbe messo in forse la sua visita a Mosca a settembre, ai margini del G20 di San Pietroburgo del 5 e 6.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©