Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Era stato violentemente pestato da due persone

Russia: il giornalista Oleg Kashin esce dal coma


Russia: il giornalista Oleg Kashin esce dal coma
11/11/2010, 20:11

MOSCA - E' uscito dal coma Oleg Kashin, il giornalista del quotidiano russo Kommersant, massacrato da due persone che l'hanno aggredito verso l'una di notte. Era in coma sin da quando è stato portato in ospedale, a causa del pesante trauma cranico ricevuto, dato che era stato colpito da un corto bastone; inoltre gli avevano spezzato un braccio, due gambe, la mandibola e altre lesioni.
A comunicare la buona notizia è stata la compagna, Yevgenia Milova, sul suo profilo Facebook. Ha specificato che il giornalista è "cosciente ma non in grado di parlare". Tuttavia è proprio questo che aspettano gli inquirenti, perchè si spera che possa avere notato qualche particooare che dia le indicazioni giuste. Ma sarà difficile che sia in tempi brevi: Il braccio rotto gli impedisce di scrivere; la mandibola rotta gli rende impossibile parlare... insomma, ci sono difficoltà oggettive

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©