Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Accolte in pieno le richieste del Pm

Russia: Khodorkovski condannato a 14 anni

Il Giudice: "Va isolato dalla società"

Russia: Khodorkovski condannato a 14 anni
30/12/2010, 15:12

MOSCA (RUSSIA) - 14 anni dovevano essere, 14 anni aveva chiesto il Pubblico Ministero e 14 anni sono stati alla fine nella sentenza del Giudice; una identità di valutazione abituale in Russia, dove la magistratura obbedisce al governo. La persona che ha subito questa pena è Mikhail Kodorkovski, ex magnate petrolifero, ex proprietario della società Yukos, la più grande della Russia in materia di idrocarburi, e da 6 anni in prigione, Il giudice, quando ha terminato la lettura della sentenza, ha dichiarato: "La sola correzione possibile per Khodorkovski e Lebedev (ex bracio destro di Khodorkovski e condannato con lui, ndr) è isolarli dalla società".
Ma in Russia molti sono convinti che dietro l'attività dei giudici ci sia lo zampino di Vladimir Putin, che è stato quello che più ha guadagnato dallo smembramento della Yukos e dall'affermazione di Gazprom, società ufficialmente pubblica ma che di fatto è controllata dal primo ministro russo. Una singolarità: pochi giorni prima della sentenza, Putin era stato intervistato durante un programma televisivo e aveva detto che Khodorkovski era una minaccia per la Russia e che sarebbe stato giusto isolarlo dalla società

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©