Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Russia: la Politkovskaja non ha assassini


Russia: la Politkovskaja non ha assassini
19/02/2009, 14:02

Anna Politkovskaja, la giornalista russa uccisa a Mosca per avere pubblicato alcuni articoli sulla Cecenia che specificavano le responsabilità di Putin nella guerra in Cecenia, non otterrà giustizia. Infatti il Tribunale di Mosca, che stava processando quattro imputati, ha deciso con una camera di consiglio brevissima (solo tre ore, considerando che ci sono 12 giurati e che ci vuole un po' per scrivere la sentenza) che sono tutti innocenti. Si trattava di un ex dirigente della polizia moscovita, Serghei Khadzhikurbanov, accusato di essere l'organizzatore per conto di un mandante ancora sconosciuto (ma che per vox populi è inquadrabile nel presidente della Duma russa, Putin, ndr); Dzhabrail e Ibrahim Makhmudov sono accusati di essere stati i pedinatori della giornalista per conto del loro fratello Rustan, il killer, nei giorni precedenti l'omicidio; Pavel Riaguzov, accusato anche lui di aver pedinato la Politovkaja e, in particolare, di aver fornito al killer l'indirizzo della donna..

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©