Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

"Hanno migliorato le celle per i tifosi in arrivo" ha detto

Russia: liberato Navalny, principale oppositore di Putin


Russia: liberato Navalny, principale oppositore di Putin
14/06/2018, 17:48

MOSCA (RUSSIA) - Dopo 30 giorni di detenzione per aver organizzato una manifestazione contro il presidente Vladimir Putin, il blogger Alexei Navalny è stato liberato proprio in corrispondenza dell'inizio dei mondiali di calcio 2018, che iniziano oggi in Russia. 

Appena libero, ha annunciato sul suo blog la ritrovata libertà: "Ciao a tutti. Sono di nuovo con voi dopo 30 giorni di fermo. E sono enormemente felice di essere libero". Si è poi soffermato sulle celle del penitenziario per la detenzione amministrativa, affermando che sono state migliorate, adeguandole agli standard europei. E poi ha aggiunto: "Probabilmente le autorità non escludono che saranno costrette ad arrestare tifosi britannici ubriachi e vogliono fare bella figura". Un problema, quello dell'ubriachezza che può creare problemi di ordine pubblico, che i poliziotti russi sono abituati ad affrontare, visto l'elevatissimo consumo di vodka che c'è nel Paese. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©