Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Richiesta la responsabilità penale per chi viola le norme

Russia, Putin: "Dal 2013 esame obbligatorio per gli immigrati"

Il premier è candidato alle presidenziali del 4 marzo

Russia, Putin: 'Dal 2013 esame obbligatorio per gli immigrati'
23/01/2012, 09:01

MOSCA -  Candidato alle presidenziali del 4 marzo, il premier Vladimir Putin chiede di rafforzare le norme per la registrazione degli immigrati e di introdurre dal 2013 l'esame obbligatorio di lungua e culture russe per una loro migliore integrazione. Putin si mostra, dunque, contrario all'idea alimentata dal nazionalismo di uno "stato russo monoetnico"; a renderlo noto un articolo del capo del governo sulle relazioni interetniche, pubblicato su Nezavisimaia Gazeta e sul sito elettorale www.putin2012.ru.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©