Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Uno dei due uomini è ricoverato.

Russia, sparatoria dopo lite furibonda su Kant


Russia, sparatoria dopo lite furibonda su Kant
16/09/2013, 20:21

MOSCA - Una discussione sulla filosofia alla base di un folle gesto. Due cittadini di Rostov Sul Don hanno litigato sulla filosofia di Kant e sono partiti alcuni colpi di pistola. Secondo la ricostruzione del portavoce della polizia Viktoria Safarova, i due uomini avevano pareri discordi su alcuni punti della "Critica della ragion pura", mentre erano in fila per comprare una birra in un piccolo negozio della città russa. Esasperato dalle divergenze di opinione, uno dei due ha estratto la pistola sparato numerose volte all'altro, ferendolo in maniera non grave. L'uomo è stato trasportato all'ospedale ed è stato ricoverato. Non è ancora emerso, attraverso le indagini, quale punto della discussione sull'opera di Kant abbia scatenato l'ira di uno dei due cittadini. La "Critica della Ragion Pura" tratta l'epistemologia, ponendo il soggetto al centro dell'analisi filosofica. A scatenare il raptus di violenza, però, potrebbe esserci uno dei tanti passaggi sulla religione.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©