Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

RUSSIA-INDIA, ACCORDO SUL NUCLEARE


RUSSIA-INDIA, ACCORDO SUL NUCLEARE
05/12/2008, 17:12

Il presidente russo, Dimitry Medvedev, in visita in India, ha firmato un accordo fondamentale con il primo ministro Manmonah Singh, riguardante l'approvvigionamento indiano di energia nucleare.

L'accordo segue la stessa linea dettata dal patto firmato da Usa e India nell'ottobre di quest'anno, riguardante l'acceso alla tecnologia del nucleare civile statunitense da parte indiana. Stando a quanto previsto dall'accordo russo-indiano, la Russia si impegna a costruire quattro reattori nucleari a Kundankulam, nella regione meridionale dell'India del Tamil Nadu. Lo scorso settembre il Nuclear Suppliers Group aveva proibito all'India di avere accesso al mercato nucleare globale. L'accordo con la Russia si inscrive all'interno di una serie di patti recentemente conclusi dall'India in tema di difesa. La Russia dunque, dopo la Francia e gli Stati Uniti è il terzo Paese a firmare un accordo con Delhi concernente l'energia nucleare.
Medvedev e Singh hanno firmato anche un ulteriore accordo, secondo il quale la Russia si impegna a offrire assistenza all'India per l'attuazione e lo sviluppo del programma spaziale indiano e l'India a comprare 80 elicotteri militari russi, rinforzando una relazione che affonda le proprie radici nella guerra fredda.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©