Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

SALIM HAMDAN PROTESTA CONTRO LA DIFFUSIONE DEL VIDEO DEL SUO ARRESTO


SALIM HAMDAN PROTESTA CONTRO LA DIFFUSIONE DEL VIDEO DEL SUO ARRESTO
01/09/2008, 15:09

L'ex autista di Bin Laden, Salim Hamdam, ha lasciato la sala del tribunale militare di Guantanamo per protestare contro la diffusione del video del suo primo interrogatorio del 2001, quando è stato arrestato. Il video, in bianco e nero, mostra Hamdam con una fitta barba, le mani legate, che risponde in maniera maldestra alle domande dei suoi interlocutori, affermando che la macchina che guidava al momento dell'arresto non è sua e che i missili, trovati all'interno, appartengono al proprietario dell'auto. Nel video Hamdam ha negato sia di avere legami con al Qaeda e sia di possedere due missili terra-aria, trovati nella sua auto. L'imputato, accusato di complotto e sostegno materiale al terrorismo, è il primo a essere giudicato nel tribunale militare di Cuba e rischia la condanna all'ergastolo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©