Dal mondo / America

Commenta Stampa

Sarah Palin non correrà per la Casa Bianca

L'ex governatore rinuncia alle primarie repubblicane

Sarah Palin non correrà per la Casa Bianca
06/10/2011, 10:10

Preferisce la famiglia alla politica. Sarah Palin ha annunciato la sua non candidatura alle primarie per le presidenziali americane. L’ex governatore dell’Alaska lancia la notizia durante un programma radiofonico: “La mia famiglia viene prima. Dopo aver pregato molto e dopo una lunga riflessione, ho deciso che non mi candiderò alle presidenziali del 2012”. La Palin sciogle le riserve sulle presidenziali americane. La scelta dell’ex candidata a alla vice presidenza degli Stati Uniti nel 2008 con John McCain, fa pensare che la strada sia spianata per il governatore del Texas, Rick Perry. Scegliere di non candidarsi nell’area repubblicana non implica per Sarah Palin un allontanamento dalla politica: il suo impegno per l’America sarà ancora più forte e la sua influenza, si dice, sarà notevole, anche senza la presenza di un ruolo istituzionale.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©