Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

SARAH PALIN SPOPOLA SUL WEB


SARAH PALIN SPOPOLA SUL WEB
19/09/2008, 17:09

Spopolano sul web gli articoli legati alla new entry della campagna per le presidenziali americane: dagli occhiali simbolo di Sarah Palin, creazione di Kazuo Kawasaki, ad una zucca con il suo volto.

Lo stesso 'effetto-tendenza' che sortì il look di Nancy Pelosi dopo la sua elezione come Speaker alla Camera dei Rappresentanti.

Le cifre parlano chiaro: le vendite online di articoli legati al suo nome sono quintuplicate.

La zucca incisa con il volto della governatrice è in vendita a 125 dollari, mentre le parrucche 'alla Palin' costano 75 dollari; ma gli articoli più venduti sono il disco da hockey con la sua foto, la bandiera americana e la scritta "Le mamme dell'hockey per Sarah Palin", a 15 dollari.

Un pezzo di toast sbocconcellato dal titolo "Sarah Palin sul mio toast! Una firma? Giudica tu" è stato messo all'asta online su eBay, con 24 offerte, una delle quali addirittura da 7.100 dollari.

Karen Bard, una portavoce di eBay, dice che il numero di articoli legati a Sarah Palin è salito da quando il repubblicano John McCain ha candidato la governatrice 44enne alla vicepresidenza, lo scorso 29 agosto.

"Il giorno dopo che McCain ha fatto la domanda alla Palin, 105 articoli Palin sono stati messi su eBay", spiega Bard.

La portavoce spiega che negli ultimi 30 giorni, sul sito di aste online, sono stati venduti più di 4mila oggetti legati alla Palin a una media di 5,61 dollari. Il prezzo più alto pagato è stato di 499,99 dollari per una foto autografata.

Da un rapido controllo emergono 1.500 articoli legati alla Palin su eBay, contro i 298 correlati al candidato democratico alla vicepresidenza Joe Biden. Ai vice fanno da contrappeso i candidati alla Presidenza:  Obama batte McCain 4.500 a 1.750.

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©