Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

La Francia con il fiato sospeso

Sarkozy - Hollande, “battaglia” finale


Sarkozy -  Hollande, “battaglia” finale
06/05/2012, 10:05

PARIGI – La “battaglia” tra Sarkozy e  François Hollande , volge al termine. Dalle 8 di stamane i seggi in tutta la Francia sono aperti. I francesi, in questa giornata di ballottaggio, sceglieranno il nuovo inquilino dell’Eliseo.
Gli ultimi sondaggi di venerdì sera davano Hollande al 52% e Sarkozy, in visibile recupero, al 48%, margine che si sarebbe ulteriormente assottigliato nelle ultime 24 ore. I 46 milioni di elettori avranno tempo per esprimere il voto fino alle 20:00.
 
Due schieramenti, due piazze,  quindi, la  Bastiglia la Concorde ( dove sono stati montati i palchi) ,  attendono il volto  del nuovo Presidente .
Il popolo socialista spera che  alle 20 di stasera sarà il viso rotondo di François Hollande a comparire in tv, il volto del nuovo presidente di Francia. E allora tutti alla Bastiglia, come nell’81, quando Mitterrand portò per la prima volta la gauche all’Eliseo.
 
Sul fronte opposto credono con altrettanta forza alla sorpresa, che il volto che si disegnerà sullo schermo di tutte le tv alle 20 sarà quello di Nicolas Sarkozy, che il presidente ce l’avrà fatta ancora una volta, contro tutti e contro tutto. In tal caso  si festeggerà di nuovo alla Concorde

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©