Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Scandalo intercettazioni: Murdoch chiude News Corp

Il magnate dei media riconosce gli errori fatti

Scandalo intercettazioni: Murdoch chiude News Corp
07/07/2011, 19:07

Ci sono diversi modi di fare informazione. Uno di questi è spiare le persone, intercettarne le telefonate, seguirne i movimenti. E' il modo più semplice per fare lo scoop, ma anche il più pericoloso.  Chiude così il tabloid  più letto al mondo con i suoi 3,5 milioni di lettori. Rupert Murdoch è alle strette. Il magnate dei media chiuderà il tabloid News of the World, dopo l’uscita di domenica prossima. Il motivo: il giornale britannico è coinvolto nello scandalo di intercettazioni illegali proprio in Gran Bretagna. Sono dure le parole di suo figlio, James Murdoch: “Le cose buone che il News of The World fa sono state macchiate da un comportamento che è stato sbagliato”, ha proseguito,  “Pertanto se le ultime accuse sono vere, sono fatti disumani e nel nostro gruppo non c’è posto per cose del genere”. Murdoch ha anche riferito che sull’ultimo numero non ci saranno inserzioni pubblicitarie e che gli spazi pubblicitari saranno donati ad associazioni di beneficenza. Lo scandalo del tabloid consiste nell’aver prodotto scoop giornalistici tramite intercettazioni illegali. Come quella che annunciava di un appuntamento del Principe William, prima ancora che l’evento si realizzasse.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©