Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Tra polizia israeliana e dimostranti palestinesi

Scontri sulla spianata delle moschee a Gerusalemme


Scontri sulla spianata delle moschee a Gerusalemme
19/02/2012, 10:02

GERUSALEMME  - Scontri fra dimostranti palestinesi e reparti della polizia israeliana si sono verificati nella Spianata antistante la Moschea al-Aqsa di Gerusalemme. Le tensioni sarebbero iniziate, secondo testimonianze della polizia di Gerusalemme , quando un gruppo di dimostranti palestinesi avrebbero colpito con pietre alcuni turisti cristiani in visita al cuore della città antica.
Le autorità  islamiche, invece, denunciano l'ingresso arbitrario di decine di agenti nel luogo sacro. Gli agenti sarebbero intervenuti per disperdere gli aggressori, mentre i rappresentanti della comunità musulmana presenti sulla spianata, antistante il muro occidentale, (il muro del pianto), hanno denunciato l’irruzione delle forze militari israeliane nel luogo sacro e che alcuni sarebbero rimasti feriti in seguito agli scontri.
Durante gli incidenti l’accesso alla moschea Al Aqsa è stato interdetto ai visitatori, ora la situazione sembra tornata alla normalità, tuttavia tensioni si erano registrate anche la scorsa settimana, alla notizia della visita alla spianata di un dirigente Likud, la corrente israeliana massimalista

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©