Dal mondo / America

Commenta Stampa

Allucinanti dichiarazioni omofobe di Campfield

Senatore Usa: "L'Aids è iniziato con un gay e una scimmia"


Senatore Usa: 'L'Aids è iniziato con un gay e una scimmia'
01/02/2013, 18:04

TENNESSEE (USA) - Dichiarazioni allucinanti del senatore repubblicano STacey Campfield, del Tennessee. Il senatore è autore di una legge - conosciuta con lo slogan "Non dire Gay" - presentata nel 2011, ed arenatasi prima delle  elezioni del 2012. 
La legge prevedeva il divieto di parlare a scuola dell'omosessualità fino alla fine delle scuole medie. Ora la legge è stata ripresentata, con un ulteriore aggravio: Gli insegnanti e il preside sono tenuti, secondo questa legge, ad avvertire i genitori qualòora uno studente mostrasse tendenze omosessuali. E Campfield si dice sicuro  di riuscire a far approvare la legge, perchè "gli atti di omosessualità sono pericolosi" per la salute e la sicurezza dei bambini. 
In una intervista radiofonica, il senatore ha espletato il suo repertorio, degno del peggiore dei fascisti: "Se non completamente, almeno virtualmente, non si contrae il virus per vie eterosessuali. La maggioranza della gente sa che l'Aids è giunto a noi dalla comunità omosessuale: un gay è stato con una scimmia, se ricordo bene, poi è andato a letto con altri uomini". E poi ha aggiunto: "Qual è la speranza di vita media di un gay? Molto corta". 
Beh, finchè ci saranno omofobi del genere che istigano alla violenza contro i gay, la loro vita sarà cortissima: chi non viene ammazzato dal primo bullo che si crede di essere un grande prendendosela con il più debole, si suicida percghè viene emarginato dall'ignoranza dei coetanei.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©