Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Sentenza storica in India: l'omosessualità è legale


Sentenza storica in India: l'omosessualità è legale
02/07/2009, 10:07

L'Alta Corte di Nuova Delhi (il massimo organo giuridico dell'India) ha emanato ieri una sentenza storica: i rapporti sessuali tra adulti consenzienti dello stesso sesso non possono più essere considerati un reato; di conseguenza l'articolo 377 del loro Codice Penale va abrogato perchè è in contrasto con i fondamentali diritti umani. E' la prima volta che questo viene ammesso; finora in India si sono usate ancora leggi derivanti dalla dominazione inglese (che ricordiamo è esistita fino a pochi decenni fa, ndr) che prevedevano severe sanzioni per l'omosessualità, in quanto contro-natura.
Sperando che questa panzana che l'omosessualità sia contro-natura sparisca dal vocabolario in tutto il mondo. Almeno tra i mammiferi, gli omosessuali ci sono, in gran parte delle specie; cosa che non potrebbe essere se fosse realmente contro-natura. In realtà questa parola è usata per evitare di affrontare l'argomento dagli estremismi religiosi di tutti i generi, che siano quelli islamici o che siano quelli del Vaticano.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©