Dal mondo / Estremo Oriente

Commenta Stampa

I familiari mantengono un cauto ottimismo

Shalit, trovato accordo tra Israele ed Hamas per liberazione

Il militare è nelle mani dei palestinesi dal 2006

Shalit, trovato accordo tra Israele ed Hamas per liberazione
11/10/2011, 20:10

 

ISRAELE - Il governo israeliano e Hamas hanno raggiunto un accordo per la liberazione del soldato Gilad Shalit in cambio della scarcerazione di alcuni prigionieri palestinesi. La notizia è stata diffusa dalla tv Al Arabiya, secondo la quale lo scambio di prigionieri palestinesi per Shalit verrà attuato con la mediazione dell'Egitto. Hamas ha ufficialmente confermato l'accordo mentre tra i familiari del soldato, da oltre un anno sono accampati in una tenda a breve distanza dalla residenza del premier Benyamin Netanyahu, a Gerusalemme, c'è un cauto ottimismo. "Abbiamo ricevuto un aggiornamento – riferiscono - speriamo che questi sviluppi siano seri".

Ghilad Shalit è stato catturato il 25 giugno 2006 mentre si trovava in un carro armato in territorio israeliano, ai margini della striscia di Gaza. Da allora è stato confinato a Gaza da Hamas, in totale isolamento.

Israele, inoltre, attraverso il ministro israeliano della Difesa Ehud Barak si scusa con l’ Egitto per l'uccisione accidentale di alcuni militari egiziani avvenuta un mese fa al confine fra il Sinai e il Neghev.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©