Dal mondo / America

Commenta Stampa

La foto ripresa da uno steward a bordo di un 757

Si riapre la discussione sulla "fat tax" in aereo


Si riapre la discussione sulla 'fat tax' in aereo
01/12/2009, 17:12

Una foto, pubblicata da un blogger statunitense, riapre la discussione sulla "fat Tax", cioè sul sovrapprezzo che molte compagnie aeree fanno pagare o intenderebbero far pagare alle persone in sovrappeso. Nella foto, che sarebbe stata fatta da uno steward di un volo 757 dell'American Airlines col proprio cellulare, si vede una persona evidentemente obesa che straborda dal sedile, occupando parte della corsia di passaggio tra i sediolini.
Kieran Daily, autore del blog su cui è stata pubblicata, assicura che è autentica e come tale gli è stata recapitata da chi l'aveva scattata.
Sono molte le compagnie aeree che hanno introdotto o vogliono introdurre questo sovrapprezzo. Per esempio la United e l'American Airlines già obbligano le persone che superano un certo peso ad acquistare due biglietti. In Europa questa prassi non è utilizzata, ma Ryanair ha cercato diverse volte di farla applicare, scontrandosi però con l'ostilità della stampa e dei passeggeri.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©