Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

SIDNEY, SOPPRESSO IL BALENOTTERO SENZA MADRE


SIDNEY, SOPPRESSO IL BALENOTTERO SENZA MADRE
22/08/2008, 10:08

Il balenottero separato dalla madre e trovato domenica scorsa nella baia di Sydney mentre strofinava col muso lo scafo di uno yacht scambiandolo per la madre, è stato soppresso stamattina con una massiccia dose di anestetico, dopo che i veterinari hanno stabilito che era troppo affamato e indebolito per sopravvivere.

I ranger avevano tentato di ricondurre al largo il cucciolo di megattera di appena tre settimane, che dipendeva dal latte materno per sopravvivere, nella speranza che trovasse una madre adottiva fra le balene che migrano verso nord, ma l'animale è tornato verso riva e quando le sue condizioni si sono rapidamente aggravate è stato deciso di mettere fine alle sue sofferenze, dapprima con un sedativo e poi con una dose letale di anestetico.

Un gruppo di manifestanti si era raccolto sulla spiaggia per protestare contro l'uccisione, ma il dipartimento dell'ambiente ha difeso la decisione, affermando di aver fatto tutto il possibile per salvare il balenottero, e che erano state esaminate tutte le possibili soluzioni, compresa quella di 'rimorchiarlo' al largo con natanti della marina militare, prima che le sue condizioni peggiorassero definitivamente.
 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©