Dal mondo / Australia

Commenta Stampa

Il rapinato era un turista tedesco

Sidney: tre rapinatori messi in fuga dai ninja


Sidney: tre rapinatori messi in fuga dai ninja
21/05/2010, 17:05

KINGSWOOD (AUSTRALIA) - Una brutta serata per un turista tedesco: sceso da un treno alla stazione di Kingswood, città australiana ad ovest di Sidney, è stato seguito da tre tizi dall'aria losca. Il ragazzo ha provato a scappare, ma i tre gli si sono fatti sotto, fino a bloccarlo in una strada chiusa. Qui i tre l'hanno circondato e hanno cominciato a colpirlo per farsi consegnare il portafoglio e l'iPod.
Ma sono stati visti dai praticanti di una vicina palestra dove si insegna il ninjutsu, l'arte marziale base usata dai ninja giapponesi. Tutti gli studenti sono usciti tutti in massa, guidati dal loro maestro Kaylan Soto, cintura nera della scuola di arti marziali Ninja Senshi Ryu, per andare a salvare il turista. Immaginarsi la sorpresa dei tre rapinatori che si sono visti circondati da persone vestiti di nero e con le katane (le spade giapponesi) sguainate. Vista la situazione, i rapinatori sono scappati, anche se due di loro - uno di 16 anni ed uno di 20 - sono poi stati arrestati dalla Polizia che era stata avvisata.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati