Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Grave danno al motore, si sfiora la tragedia

Singapore: atterraggio d'emergenza e paura per un Airbus380


Singapore: atterraggio d'emergenza e paura per un Airbus380
04/11/2010, 10:11

SINGAPORE - Su Reuters viene verosimilmente descritto come uno dei più gravi incidenti che hanno coinvolto gli Airbus380 da quando, circa 3 anni fa, sono entrati in funzione come aerei commerciali.
Nel caso specifico, l'enorme aereo della Qantas Airways, è stato costretto ad un pericoloso atterraggio d'emergenza a causa di seri problemi patiti ad uno dei quattro motori. La rottura è avvenuta praticamente subito dopo la seconda partenza effettuata da Singapore in direzione Sidney. Nessun guasto era stato infatti riscontratto all'aeroporto di Londra, luogo di decollo originario grazie al quale erano partite ben 459 persone dirette verso l'Australia. E proprio fonti australiane riferiscono che non ci sono feriti tra i quasi 500 passeggeri presenti a bordo.
Intanto, l'ad della Qantas Airway, Alan Joyce, ha assicurato ai cronisti che saranno sospesi "tutti i voli con A380 finché saremo sicuri di avere sufficienti informazioni sul (volo) QF32". Quello che nel 2005 è stato presentato come il più ecologico, moderno, silenzioso e grande jet del mondo, fino ad oggi non aveva mai subito incidenti così gravi e pericolosi per i viaggiatori e, anzi, era stato solitamente indicato come simbolo di efficienza e sicurezza sia dagli sviluppatori che dagli esperti di settore.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©