Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Siria: ancora 3 morti


Siria: ancora 3 morti
14/05/2011, 13:05

Damasco - Nemmeno le crescenti e dure critiche che giungono dal mondo occidentale, sono servite a fermare l'ennesimo massacro di civili in Siria.
Stamani, altri tre dimostranti sono stati uccisi a Homs nell'est della Siria, quando la polizia ha aperto il fuoco per impedire un raduno.
Come riferiscono alcuni attivisti dell'opposizione siriana, le truppe dell'esercito sarebbero entrate nel piccolo sobborgo vicino a Homs per domare la rivolta provocando un numero imprecisato di morti e feriti.
Una repressione che va avanti da due mesi, e che ha causato secondo le agenzie umanitarie l'uccisione di oltre 700 persone.

Le associazioni umanitarie accusano gli Stati Uniti e gli alleati europei di rispondere debolmente alla violenza siriana, in contrasto con la situazione Libica.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©