Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Russia si offre per incontri informali tra ribelli e siriani

Siria: ancora una autobomba nel centro di Damasco, 8 morti


Siria: ancora una autobomba nel centro di Damasco, 8 morti
06/11/2013, 17:10

DAMASCO (SIRIA) - Continuano gli attacchi dei "ribelli" (cioè l'esercito mercenario che sta attaccando la Siria da 3 anni) contro i siriani, a colpi di autobombe. Oggi ne esplosa usa davanti alla sede delle ferrovie, vicino piazza Hijaz, a Damasco. Le notizie provvisorie parlano di 8 morti e decine di feriti. 
Intanto la Russia cerca di smuovere gli ostacoli sulla strada di una soluzione pacifica in Siria. Per questo ha offerto di organizzare colloqui informali tra esponenti del governo siriano ed esponenti dei cosiddetti "ribelli", in vista della conferenza di pace detta "Ginevra 2". Naturalmente devono cadere tutte le pregiudiziali poste dai ribelli, a cominciare dalla pretesa che Bashar al Assad si dimetta e se ne vada dalla Siria. Secondo il vice Ministro degli Esteri russo, Mikhail Bogdanov, la proposta ha già visto d'accordo diversi gruppi di "ribelli", che hanno comunicato il loro parere favorevole all'incontro. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©