Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Nuovo piano dell'Onu di difficile realizzazione

Siria: Annan propone governo di transizione senza Assad


Siria: Annan propone governo di transizione senza Assad
28/06/2012, 10:06

DAMASCO (SIRIA) - Nuovo tentativo dell'Onu di bloccare le violenze in Siria. Ed ancora una volta è un tentativo contro l'attuale governo guidato da Bashir al-Assad. Infatti, la proposta dell'inviato speciale dell'Onu Kofi Annan prevede di andare verso un governo di transizione formato sia da membri del governo attualmente in carica, sia da membri dell'opposizione. Ma - ed è questo il punto cruciale - non leader "la cui presenza potrebbe nuocere alla transizione, minare la credibilità di questo governo e gli sforzi per la riconciliazione". Il riferimento a Bashir al Assad è alquanto evidente. E non è escluso che tale limite venga esteso ad altri membri dell'attuale governo.
Insomma, sembra una proposta pensata apposta per non essere accettata: perchè un governo in carica dovrebbe dimettersi a favore di quelli che vengono considerati - a torto o a ragione - terroristi pagati ed organizzati da Paesi esteri che vogliono destabilizzare e conquistare il Paese?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati

28/06/2012, 17:06

Approvata la riforma sanitaria