Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Almeno 15 le vittime e decine i feriti

Siria, attentato all’università di Aleppo


Siria, attentato all’università di Aleppo
15/01/2013, 15:17

DAMASCO –  L’Osservatorio dei diritti umani comunica che una violenta esplosione si è verificata all'università di Aleppo, città del nord della Siria,  dove sono più intensi gli scontri fra le forze del regime e i ribelli.

Secondo l'Osservatorio ci  sono almeno 15 vittime e decine di feriti.  L'università si trova nella zona occidentale della città, controllata dalle forze siriane.

La televisione di Stato ha parlato di un attentato terroristico, accusando i ribelli. Su twitter alcuni post accusano invece le forze del regime di aver bombardato l'ateneo, uno dei più importanti del Paese.

La deflagrazione, che sembra sia avvenuta in un'area intermedia tra i dormitori studenteschi e la sede della facoltà di Architettura, è stata confermata anche dall'Osservatorio Siriano per i Diritti Umani, organizzazione dell'opposizione in esilio con sede in Gran Bretagna.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©