Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Si combatte anche alla periferia di Damasco

Siria, esplosioni e scontri a fuoco. Almeno 7 vittime

In corso combattimenti tra ribelli e l'esercito siriano

Siria, esplosioni e scontri a fuoco. Almeno 7 vittime
04/07/2012, 09:07

Violenti combattimenti tra ribelli e l'esercito siriano sono in corso da questa mattina all'alba alla periferia di Damasco e in altre aree del paese. Il bilancio attuale è di almeno sette vittime, ha riferito l'Osservatorio siriano sui diritti umani, che ha sede a Londra. Nella regione di Damasco, un civile è stato ucciso da alcuni colpi d'arma da fuoco mentre si trovava in auto, diretto a Daraya. A Msaifra, nell'area di Deraa sono in corso pesanti bombardamenti, che hanno fatto due vittime e numerosi feriti. A Maaret al Noomane, quattro civili sono stati uccisi in un'imboscata delle forze regolari, ha spiegato infine l'Osservatorio siriano sui diritti umani. Intanto, il 'Fronte al-Nusra', gruppo jihadista siriano, ha rivendicato l'attacco della scorsa settimana contro la tv siriana pro-regime Ikhbariya, che ha fatto sette morti. Lo riporta Site, il sito americano che monitora i forum islamici su Internet. La rivendicazione dell'attacco del 27 giugno e' datata 30 giugno. Il gruppo, che ha gia' rivendicato attacchi a Damasco e Aleppo, accusa la tv di essere ''un'arma'' nelle mani del governo del ''tiranno'' Bashar al-Assad, un'arma che puo' essere ''anche piu' efficace del potere militare''.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©