Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Il ministero degli Esteri filippino ha confermato la notizia

Siria, i ribelli liberano i quattro caschi blu rapiti

I martiri di Yarmuk rapirono anche 21 osservatori a marzo

Siria, i ribelli liberano i quattro caschi blu rapiti
12/05/2013, 10:54

JAMLAH (SIRIA) - La tv panaraba Al Jazeera riferisce che i quattro caschi blu filippini delle Nazioni Unite, che erano stati rapiti martedì scorso sulla alture del Golan, sono stati liberati. Il rilascio dei quattro uomini è stato confermato anche dal ministero degli Esteri di Manila, Albert del Rosario.

I quattro peacekeeper, catturati da un gruppo di ribelli siriani appartenenti alla Brigata dei martiri di Yarmuk, erano stati sequestrati mentre pattugliavano un’area vicina alla linea di demarcazione con la parte occupata da Israele, la stessa zona in cui lo scorso marzo i martiri di Yarmuk rapirono altri 21 osservatori filippini, che furono tenuti in ostaggio per tre giorni. I quattro caschi blu, che sono stati rilasciati nella zona in cui erano stati rapiti, ora si troverebbero in Israele.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©