Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Postati video di madri che piangono i bambini

Siria: l'opposizione denuncia il bombardamento dello stadio


Siria: l'opposizione denuncia il bombardamento dello stadio
26/11/2012, 09:40

DAMSCO (SIRIA) - L'opposizione al presidente siriano Bashar al Assad ha denunciato, in una intervista alla Bbc, che il governo avrebbe bombardato la zona intorno ad uno stadio di calcio, alla periferia di Damasco, facendo una strage di bambini. AVrebbe usato le micidiali ckluster bombs, ognuna delle quali cadendo rilascia centinaia di piccole bombe, su una superficie di 5000 metri quadrati. Nessuna prova, solo dichiarazioni. 
I video "a supporto" mostrano delle donne che piangono i loro bambini morti, ma non c'è alcuna prova su chi siano stati i responsabili della strage.
Purtroppo si ripete il leit motiv di questa strana guerra in Siria: le uniche notizie che arrivano alla stampa sono quelle dall'opposizione e sono esclusivamente quelle contro il governo siriano. Mentre per avere un quadro più obiettivo, bisogna rivolgersi ad altre fonti; e allora si vedono i membri del FSA (Free Siryan Army, Esercito Libero Siriano) che buttano ragazzi dal tetto degli edifici, che sgozzano bambine o che sparano un colpo alla nuca a soldati regolari che sono prigionieri

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©