Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

L'ELS ha subito riconosciuto la nuova carica

Siria: opposizione sceglie premier. E' statunitense


Siria: opposizione sceglie premier. E' statunitense
19/03/2013, 09:01

ISTANBUL (TURCHIA) - Da Istanbul il Consiglio nazionale siriano fa sapere di aver scelto il futuro premier che dovrà avere il potere dopo aver scalzano Bashir al Assad da lì. Si tratta di Ghassan Hitto, 50enne texano, con passaporto americano e lontane origini curde. Ha battuto il suo avversario, Osama al-Kadi, anche lui con passaporto statuinitense. 
La famiglia di Hitto è coinvolta nel conflitto da tempo: il figlio 25enne Obaida si occupa di rifornire di armi i "ribelli" e di registrare i video di propaganda che poi finiscono nei telegiornali occidentali. 
L'Esercito Libero Siriano (cioè l'esercito di m,ercenari che da due anni sta devastando la Siria, per conto di Usa, Israele, Turchia e Qatar) ha già riconosciuto il nuovo premier, ma ci sono diversi gruppi che non intendono fare altrettanto. Il che lascia presagire che, qualora Assad venisse cacciato, continuerebbero le lotte intestine. 
Tuttavia la cosa più significativa è che siano stati messi in competizione non cittadini siriani, ma statunitensi. Il che la dice lunga sulla spontaneità della "rivolta" contro il dittatore siriano.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©