Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Mosca accusa Washington: "E' stato un missile"

Siria: raid aereo colpisce moschea. 46 morti


Siria: raid aereo colpisce moschea. 46 morti
17/03/2017, 18:04

AL-JINA (SIRIA) - Un attacco aereo ha colpito una moschea ad al-Jina, un paese vicino ad Aleppo, la seconda città della Siria, facendo 46 morti, secondo i dati del sedicente "Osservatorio sui diritti umani in Siria". La zona è sotto il controllo degli estremisti islamici di Al Nusra e del sedicente "Esercito Libero Siriano". E' una zona dove sono stati condotti diversi raid aerei sia dai siriani che dai russi. E anche gli Stati Uniti hanno affermato di aver bombardato quella zona, ma di aver colpito un edificio che è a 15 metri di distanza da una moschea che è tuttora in piedi. 

Invece il Ministero della Difesa russo ha mostrato alla stampa una foto che mostra i resti di un missile Hellfire (un missile anticarro in dotazione all'esercito e all'aviazione statunitense) nei pressi della zona colpita. E ha quindi accusato Washington di aver sferrato un attacco sui civili di quella zona

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©