Dal mondo / America

Commenta Stampa

La visita potrebbe essere rimandata di una settimana.

Siria, repubblicano Boehner nega incontro a delegazione russa.


Siria, repubblicano Boehner nega incontro a delegazione russa.
05/09/2013, 10:22

WASHINGTON (Usa) - Il deputato repubblicano John Boehner, presidente della Camera dei Rappresentanti Usa, ha respinto la richiesta dell'ambasciata russa a Washington di ottenere un incontro finalizzato a discutere della crisi siriana: questo è quanto ha diffuso il portavoce di Boenher, Micheal Steel: "Il presidente ha declinato la richiesta dell'ambasciata russa", è stata la laconica dichiarazione di Steel. Fonti della rappresentanza diplomatica hanno nondimeno confermato che la visita dei delegati negli Stati Uniti rimane in programma, e che avverrà "la settimana prossima". La rappresentenza russa sarà composta sia da membri della Duma sia da membri del Consiglio della Federazione, e ha l'obiettivo di incontrare esponenti repubblicani e democratici di entrambi i rami del Congresso. A promuovere l'iniziativa è il presidente russo Vladimier Putin, che sembra voglia esercitare pressioni sui parlamentari americani affinchè boccino la richiesta di Barack Obama di autorizzare un'operazione miliare contro il regime di Bashar al-Assad. La leader della camera alta di Mosca, Valentina Matviyenko, infatti, aveva anticipato che la delegazione tenterà di raggiungere la capitale statunitense prima del 9 novembre, giorno in cui ripartiranno i lavori del Congresso dopo la pausa estiva, con l'avvia del dibattito sull'intervento in Siria e la relativa votazione.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©