Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Cominciano a crescere le tensioni tra mercenari e estremisti

Siria: scontri tra "ribelli" nel nord del Paese


Siria: scontri tra 'ribelli' nel nord del Paese
27/03/2013, 10:54

DAMASCO (SIRIA) - Il magazine statunitense Time riferisce di scontri avvenuti in Siria tra gruppi diversi che combattono contro Assad. Gli scontri sarebbero avvenuti tra i combattenti della Brigata Farouq e i miliziani di Jabhat al Nusra. Questi ultimi sono un gruppo considerato dagli Usa vicino ad Al Qaeda, tanto che è inserita nella lista delle organizzazioni terroriste; ma nonostante questo fa parte di coloro che vengono armati dagli Usa in funzione anti-Assad. 
Tuttavia il carattere estremistico religioso del gruppo di Jabhat al Nusra mal si concilia con la multiculturalità degli altri gruppi - provenienti da vari Paesi del Medioriente e dell'Africa - presenti nell'esercito che sta attaccando la Siria da due anni. Per questo già in precedenza si erano sparse voci di tensioni ed incidenti tra i vari gruppi da cui è formato l'esercito. Ma questa è la prima volta che c'è una conferma effettiva che dimostra come il fronte anti-Assad sia tutt'altro che solido. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©