Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Sarebbero stati colpiti da un lancio di razzi

Siria: ucciso un giornalista francese ad Homs


Siria: ucciso un giornalista francese ad Homs
11/01/2012, 15:01

HOMS (SIRIA) - Continua la situazione di violenza in Siria. Ed oggi un giornalista francese è stato ucciso durante gli scontri. SI tratta di Gilles Jacquier, vincitore del premio Ilaria Alpi, che lavora per l'emittente francese France 2. A darne notizia, l'emittente francese France24, un canale "all news", che ha aggiunto ulteriori particolari: la morte sarebbe stata causata dal lancio di razzi contro un gruppo di manifestanti anti-regime e avrebbe causato in totale 8 morti e 26 feriti. Tra questi ultimi, ci sarebbe anche un giornalista di nazionalità belga.
La Tv siriana invece, pur confermando la morte di "un giornalista occidentale", senza ulteriori specificazioni, accusa dell'azione un gruppo di manifestanti armati, che hanno aperto il fuoco contro un corteo pro-Assad con armi da fuoco. L'azione avrebbe provocato molte morti, tra cui il giornalista occidentale.
Alcune agenzie di stampa ed alcuni siti hanno parlato di due giornalisti morti, entrambi belgi; altri di un solo giornalista belga. Ma si tratta di informazioni generiche. L'unica che ha dato il nome è stata appunto France 24.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©