Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Per l’ex primo ministro il 40% dei voti

Slovenia, elezioni presidenziali: Pahor super Turk


Slovenia, elezioni presidenziali: Pahor super Turk
12/11/2012, 10:21

LUBIANA – I sondaggi che vedevano tra i favoriti il sessantenne Danilo

Turk non sono stati attendibili visto che l'ex primo ministro Borut Pahor ha stupito tutti ottenendo, nel primo turno, il 40% dei voti contro il 35,84% dell’ex Presidente.

Una sorpresa per il socialdemocratico Pahor ed una grande amarezza per Turk, che già pregustava la vittoria.

Il prossimo passo sarà quello del 2 dicembre, quando i due esponenti del centro-sinistra si scontreranno al ballottaggio per le elezioni presidenziali.

Il terzo candidato, l'eurodeputato Milan Zver, esponente del centro-destra, lascia il campo con il 24,16% dei voti ottenuti, preferenze che faranno la differenza per i due restanti rivali, che già non mancano di fare polemica.

Infatti, in risposta alle ultime affermazioni di Pahor, che ha rilasciato dichiarazioni sulla futura importanza di un compromesso nazionale "per trovare una via d'uscita alla crisi economica”, Turk ha contro-risposto criticando di demagogia l'ex primo ministro. In seguito, Il Presidente uscente, ha così concluso : “Nelle prossime settimane mi riprometto di far emergere le profonde differenze concettuali che ci sono tra me e il mio rivale”.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©