Dal mondo / America

Commenta Stampa

Il 90% conosce i rischi ma il 29% ammette di farne uso

Sms al volante, negli Usa il 29% dei giovani sfida il pericolo


Sms al volante, negli Usa il 29% dei giovani sfida il pericolo
09/05/2012, 19:05

ROMA - La fotografia che l'autorevole magazine Usa Consumer Reports fa delle cattive abitudini dei giovani americani (16-21 anni) al volante è preoccupante: il 90% conosce i rischi che possono derivare dall'uso del cellulare senza vivavoce o dall'invio degli sms mentre si guida, ma nonostante questo il 29% ammette di «messaggiare» tranquillamente mentre è al volante e il 47% confessa di aver fatto o ricevuto telefonate senza ricorrere al vivavoce, cioè tenendo in mano il cellulare. La ricerca realizzata da Consumer Reports - secondo quanto riferisce Reuters - indica anche che il 48% degli intervistati nella fascia 16-21 anni è stato visto da propri parenti mentre guida e telefona contemporaneamente, ma senza conseguenze. Agli inizi del 2012, uno studio della National Highway Traffic Safety Administration aveva evidenziato che i giovani tra 18 e 20 anni erano i maggiori responsabili degli incidenti provocati dall'uso del telefonino, 3 volte di più dei guidatori di 25 anni ed oltre. Attualmente 38 Stati hanno bandito completamente l'uso delle tastiere per mandare sms o mail mentre si guida e 10 hanno anche vietato l'effettuazione di telefonate tenendo in mano il cellulare.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©