Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Le vittime contate arrivano a 14

Somalia, attacco contro il palazzo presidenziale


Somalia, attacco contro il palazzo presidenziale
21/02/2014, 20:04

SOMALIA- Terribile attacco sferrato dai miliziani islamisti somali Shebab contro il palazzo presidenziale a Mogadiscio. Le vittime contate arrivano a 14, il presidente somalo  è rimasto illeso. Le forse dell'ordine hanno ristabilito l'ordine dopo poche ore.

A dare il via all'attacco, secondo quanto riferito da fonti della polizia, e' stato "un kamikaze a bordo di un'auto che si e' lanciato contro l'ingresso del palazzo e si e' fatto esplodere, seguito da altre auto con uomini armati" che hanno fatto irruzione nel complesso.

La situazione a Villa Somalia "e' tornata alla normalita' e le forze di sicurezza hanno il controllo totale" dichiara il ministro per la sicurezza nazionale, Abdikarim Hussein Guled.

L'attacco e' stato rivendicato dalle milizie islamiche degli Shebab che, tramite il portavoce Sheikh Abdul Aziz Abu Musab, hanno annunciato che "i nostri commando hanno attaccato il cosiddetto palazzo presidenziale per uccidere o arrestare gli occupanti".

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©